Lunedi, 22 luglio 2019 ore 18:06  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

«Perché le società non consegnano per protesta, simbolicamente (o non) i titoli di proprietà ai Commissari Prefettizi del Comune?»

Il coordinatore cittadino ed il presidente cittadino del Nuovo Cdu, Giancarlo e Giuseppe Muraca, prendono atto a fine campionati di tutti i disagi avuti dalle società sportive senza impianti in cui poter giocare o allenarsi

Perch-le-societ-non-consegnano-per-protesta-simbolicamente-o-non-i-titoli-di-propriet-ai-Commissari-Prefettizi-del-Comune
Mercoledì 15 Maggio 2019 - 13:20

Il coordinatore cittadino ed il presidente cittadino del Nuovo Cdu, Giancarlo e Giuseppe Muraca, prendono atto a fine campionati di tutti i disagi avuti dalle società sportive senza impianti in cui poter giocare o allenarsi, con conseguenze anche economiche oltre che logistiche, constatando che «ogni giorno, purtroppo, si annuncia che qualche società sportiva getta la spugna e dichiara di non iscriversi il prossimo anno ai vari campionati. Forse, qualcuno non si rende conto del danno economico, sociale e culturale che si viene a creare in questa città, se ancora non vengono risolti questi problemi tecnici (apparentemente banali) da parte del Comune». 
«Perché le società non consegnano per protesta, simbolicamente (o non) i titoli di proprietà ai Commissari Prefettizi del Comune?», chiedono provocatoriamente i due esponenti politici, «le varie Leghe Sportive, il Coni, il Prefetto, ma anche il Ministro dello Sport e degli Interni si dovrebbero preoccupare a questo punto. Certo i Commissari, ma anche chi li ha nominati e chi si ostina a mantenerli in carica, dovrebbero fare un esame di coscienza e risolvere almeno questi problemi». Anche in questo caso, come negli altri comunicati stampa politici, nessun commento sul piano delle opere pubbliche approvato senza che sia arrivata alcuna osservazione.




ULTIMISSIME