Domenica, 22 settembre 2019 ore 03:25  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

Operazione “Asta la vista”: annullamento parziale anche per Michele Albanese.

Si dovranno attendere 30 giorni per le motivazioni con cui hanno annullato l’ordinanza cautelare rispetto al più grave reato di abuso d’ufficio contestato al cancelliere al capo 73 della rubrica

Operazione-Asta-la-vista-annullamento-parziale-anche-per-Michele-Albanese
Martedì 11 Giugno 2019 - 17:20

Il Tribunale della Libertà di Catanzaro ha annullato 3 dei 4 capi d’imputazione che venivano contestati al cancelliere Michele Albanese (difeso dagli Avvocati Aldo Ferraro e Antonella Pagliuso), accogliendo sul punto l’appello cautelare proposto dai suoi difensori avverso l’ordinanza emessa dal Gip di Lamezia Terme lo scorso 6 aprile.

Nonostante il Procuratore della Repubblica Salvatore Curcio avesse chiesto in udienza che fosse dichiarata l’inammissibilità dell’appello proposto nell’interesse di Albanese perché a suo dire pervenuto oltre i 10 giorni dalla notifica dell’ordinanza impugnata, i Giudici catanzaresi hanno preso atto della tempestività e della correttezza di quella impugnazione in quanto spedita a mezzo posta nei termini di legge, ed hanno annullato l’ordinanza cautelare rispetto al più grave reato di abuso d’ufficio contestato al cancelliere al capo 73 della rubrica, laddove gli si contestava di avere intenzionalmente favorito Calidonna Raffaele nel fornirgli informazioni privilegiate rispetto a talune procedure esecutive, nonché per 2 ipotesi di rivelazione di notizie coperte da segreto d’ufficio contestate ai capi 27 e 74 delle imputazioni.

Si dovranno ora attendere 30 giorni per conoscere le motivazioni di tali annullamenti, nonché della conferma dell’ordinanza per una residua imputazione di rivelazione di notizie riservate contestata al capo 23.




ULTIMISSIME