Martedi, 15 ottobre 2019 ore 16:48  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SANITA' E SALUTE

Con 977 sacchetti di mele vendute nella Provincia di Catanzaro si chiude positivamente La Mela di AISM 2019

Sabato  alle 17, intanto, il Vescovo di Lamezia Terme, Antonio Schillaci, farà visita alla sezione

Con-977-sacchetti-di-mele-vendute-nella-Provincia-di-Catanzaro-si-chiude-positivamente-La-Mela-di-AISM-2019
Mercoledì 09 Ottobre 2019 - 14:50

Con 977 sacchetti di mele vendute nella Provincia di Catanzaro, si chiude positivamente “La Mela di AISM 2019”, l’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, grazie all’impegno delle pro-loco, delle varie associazioni che hanno abbracciato la causa e di tutti i volontari della sezione AISM di Catanzaro, che nello scorso fine settimana sono scesi in tante piazze della provincia per far conoscere e sensibilizzare sulla Sclerosi Multipla e raccogliere fondi che andranno a sostenere importanti progetti di ricerca scientifica sulle forme progressive di SM. 

I cittadini della provincia hanno risposto positivamente dimostrando un reale interesse verso questa patologia che risulta essere molto diffusa nella nostra realtà territoriale. «La nostra sezione cerca quotidianamente di fornire supporto alle persone con SM e ai loro familiari, agendo in concreto per rispondere ai loro bisogni e alle loro necessità attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione», si spiega in una nota stampa, «come quello che si terrà il 19 ottobre su “Lavoro e SM” in cui esperti in materia verranno a chiarire dubbi per quanto riguarda il tema del lavoro». 

Sabato  alle 17, intanto, il Vescovo di Lamezia Terme, Antonio Schillaci, farà visita alla sezione per conoscere il Consiglio Direttivo, i Soci, le persone con SM, i loro familiari e tutti i volontari che operano quotidianamente in sezione e per conoscere l’impegno concreto, le attività sul territorio e il supporto che la Sezione AISM di Catanzaro e tutti i suoi volontari, è pronta a dare alle persone con SM e ai loro familiari. 
 




ULTIMISSIME